RAGIONE SOCIALE
PROVINCIA
PRODOTTI
voi siete qui: Home » Elenco News » Il calcestruzzo cellulare Isoltech, anche per le RISTRUTTURAZIONI!
NOTIZIA DEL 03/12/2015
Il calcestruzzo cellulare Isoltech, anche per le RISTRUTTURAZIONI!

Nell’ambito di una continua ricerca di migliori formulazioni, Isoltech ha potuto selezionare unitamente ad uno specifico schiumogeno, denominato ISOCEM S/X, anche appropriati additivi con i quali è stato possibile eliminare anche quel poco di sabbia, unica risorsa naturale ancora in uso, e sostituirla integralmente con ceneri volanti di vario tipo: ceneri di carbone, ceneri di pula di riso, ceneri di canna da zucchero.

Essendo queste, silici con caratteristiche idrauliche, si è potuto ridurre di molto il fabbisogno di cemento. Sfruttando l’effetto combinato degli appropriati additivi, con un rapporto acqua/legante 0,3, si sono aumentate le resistenze meccaniche dal 50% al 100%, a seconda della densità e senza alterare i costi. Il profilo ecologico dell’insieme raggiunge però ora traguardi veramente interessanti. Il calcestruzzo cellulare così prodotto raggiunge resistenze anche ragguardevoli e piò essere preso in considerazione anche per applicazioni strutturali.

A disposizione, contattando l'azienda, i certificati di resistenza meccanica dell’Università di Bergamo da cui si possono constatare i livelli raggiunti di resistenza meccanica, davvero ragguardevoli. Di questa soluzione Isoltech ha inoltrato domanda di brevetto, tuttora in corso.

Da tempo i clienti di Isoltech, specialisti nella posa in opera di calcestruzzo cellulare lamentavano di non poter usare il cemento cellulare in ristrutturazioni, per il conseguente sgocciolio ai piano inferiori, spesso abitati. Il cemento cellulare veniva così sostituito da costosi aggregati leggeri come polistirolo, argilla espansa ecc, solo per le ragioni sopra citate. Isoltech ha così individuato una semplice ma economicissima soluzione, molto pratica. Aggiungendo in fase di impasto solo 10 kg di un prodotto tixotropizzante, denominato INCREMENT TIXO, il cemento cellulare assume una consistenza pastosa che non perde una goccia di acqua. Si possono così usare le macchine, manuali o automatiche, continue o discontinue e si risolve velocemente, praticamente ed economicamente un problema sempre più presente.

Da ultimo si è selezionata una formulazione per produrre sottofondi di cemento cellulare, con tempi di asciugatura (non indurimento) estremamente ridotti.

Anche in questo caso si è potuto utilizzare fluidificanti di ultimissima generazione, appositamente formulati, che non abbattono la schiuma, anche in dosaggi importanti, riducendo drasticamente il Rapporto Acqua/Cemento. Va da sé che i tempi di asciugatura ne risultino stroncati, con costi veramente sopportabili.

Utilissimi, questi ultimi, per sottofondi in cui si applichino pavimenti sensibili all’umidità quali parquet, linoleum, moquette e simili.

Per ulteriori informazioni, visita il sito www.isoltech.it

Oppure scarica la brochure

<< TORNA INDIETRO
ENTE NAZIONALE CONPAVIPER
Sede Legale presso STUDIO PEDRON
- Tel: 0662 270411 - Fax: 065915408
via delle Rose, 72
35037 Teolo (PD)
- C.F. 03879530966
Contatti
Tel. 0549909090 (sede operativa)
Mail: segreteria@conpaviper.org

Credit_ Realizzazione Siti Internet