RAGIONE SOCIALE
PROVINCIA
PRODOTTI
voi siete qui: Home » Elenco News » MasterTop 514 QD: massetto cementizio ad alta resistenza, anche per la riparazione dei supporti
NOTIZIA DEL 21/12/2015
MasterTop 514 QD: massetto cementizio ad alta resistenza, anche per la riparazione dei supporti

Master Top 514QD, massetto cementizio autolivellante polimero modificato, ad alta resistenza e a rapido asciugamento, per la riparazione del supporto prima dell’applicazione dei pavimenti resinosi MasterTop e Ucrete. Spessore 3 –40 mm.

DEFINIZIONE DEL MATERIALE

Mastertop 514 QD è un massetto autolivellante a base di legante idraulici, polimero modificato, ad alta resistenza sia iniziale che finale,a rapido asciugamento, per applicazione da 3a 40 mm.

Mastertop 514 QD contiene microfibre ad elevatissimo rapporto di forma (Lunghezza / Diametro= 606), ad alta tenacità e ad alta resistenza a trazione (740 MPa) in grado di formare una micro armatura tridimensionale omogeneamente diffusa(986.700 fibre per litro di malta) che contrasta efficacemente le fessurazioni da ritiro in fase plastica.

PRINCIPALI CAMPI DI APPLICAZIONE

Mastertop 514QD è stato progettato per:

•riparazioni“Fast” di pavimenti industriali in cemento armato prima dell’applicazione dei pavimenti epossidici e poliuretanici della linea Mastertop e Ucrete;

•riparare e rimettere in servizio rapidamente lo strato antiusura delle aree di logistica delle industrie Chimiche, Elettroniche, Alimentari, Farmaceutiche, Manifatturieree per le aree Commerciali;

•realizzare lo strato di fondo autolivellante dei sistemi della linea MasterTop 1300Comfort Floors anche su supporti di tipo ceramico

CARATTERISTICHE

•Elevata resistenza a compressione sia iniziale (24 ore > 30 MPa) che finale (> 45 MPa a 28 giorni);

•rapido asciugamento;

•può essere ricoperto dopo sole 48 ore dai sistemi MasterTope dopo 24 ore da Ucrete;

•basso ritiro secondo le raccomandazioni della ACI American Concrete Institute “Guide for selecting and Specifying materials for Repair and Concrete Repair of Concrete Surfaces.Guideline n°03733”;

•elevata adesione anche su supporti ceramici;

•elevatissima resistenza alla fessurazione;

•elevata resistenza agli impatti e all’abrasione;

•marcato CE e rispondente alle specifiche secondo la norma UNI EN 13813 “Massetti e materiali per massetti”

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO

Calcestruzzo degradato

Rimuovere il calcestruzzo degradato mediante fresaturaper tutto lo spessore interessato al degrado.

Calcestruzzo non degradato

In caso di supporto non degradato, prima della posa dei sistemi resinosi MasterTop e Ucrete,è sempre consigliato preparare il supporto mediante pallinatura.

Supporto ceramico

Prima della posa dei sistemi resinosi MasterTop e Ucrete è sempre consigliato rimuovere lo strato superficiale vetrificato mediante levigatura o pallinatura.

La scelta deve essere valutata in base alle condizioni effettive di cantiere.

TEMPERATURA

Il sistema MasterTop 514 QDpuò essere applicato quando la temperatura dell’ambiente è superiore a +5 °C

Quando la temperatura è compresa tra 5 e 20°C lo sviluppo delle resistenze meccaniche e dei relativi tempi di asciugamento procede più lentamenterispetto alle prestazioni indicate nelle tabelle.

In queste condizioni si consiglia di conservare i sacchi di MasterTop 514 QDin un ambiente riscaldatoe di utilizzare acqua d’impasto riscaldata (30 ÷ 50°C)

SATURAZIONE CON ACQUA

Saturare la superficie con acquaal fine di impedire la formazione di “soffiature” sulla superficie di MasterTop 514 QD.

Questa operazione non è necessaria in caso di supporto ceramico.

RIMOZIONE DEL’ACQUA IN ECCESSO

Prima dell'applicazione di MasterTop 514 QD rimuovere l'eventuale acqua in eccesso con stracci o getti d'aria. Il supporto si dovrà presentare “saturo a superficie asciutta”.Questa operazione non è necessaria in caso di supporto ceramico

APPLICAZIONE

Acqua d’impasto

Consistenza fluida: 15,5 % (3,9 litri per sacco)

Consistenza autolivellante: 20 % (5 litri per sacco)

Miscelazione

Miscelare con trapano a frusta o in betoniera a bicchiere fino adottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. È sempre necessario impastare l’intero contenuto di ciascun sacco.

Per applicazioni aventi spessore superiori a 40 mm e fino a 10 cm, aggiungere all’impasto di base dell’aggregato pulito e lavato avente granulometria continua 5 -10 mm in rapporto1 / 0,5 e non oltre 1 / 1 (MasterTop 514 QD / aggregato).

Posa

Applicare MasterTop 514QDsul supporto distribuendolo con una racla dentata (denti a V o spatola).

Per favorire la fuoriuscita di bolle d’aria eventualmente inglobate nel prodotto è necessario passare la superficie del materiale con rullo frangibolle 5 minuti dopo l’applicazione del prodotto

Nel caso di supporti molto assorbenti o molto vaiolati, per impedire la formazione di “soffiature” può essere necessario preventivamente procedere alla posa di uno strato di impregnazione di MasterTop 514 QDa consistenza autolivellante con uno spazzolone a setole dure seguito fresco su fresco dalla posa del massettoMasterTop 514 QD vero e proprio

Per altre informazioni, vai al sito.

<< TORNA INDIETRO
ENTE NAZIONALE CONPAVIPER
Sede Legale presso STUDIO PEDRON
- Tel: 0662 270411 - Fax: 065915408
via delle Rose, 72
35037 Teolo (PD)
- C.F. 03879530966
Contatti
Tel. 0549909090 (sede operativa)
Mail: segreteria@conpaviper.org

Credit_ Realizzazione Siti Internet