RAGIONE SOCIALE
PROVINCIA
PRODOTTI
voi siete qui: Home » Elenco News » Da Italcementi un nuovo legante idraulico per massetti anche riscaldanti
NOTIZIA DEL 21/12/2015
Da Italcementi un nuovo legante idraulico per massetti anche riscaldanti

Da Italcementi un legante idraulico opportunamente additivato da miscelare ad aggregati selezionati per la realizzazione di massetti cementizi tradizionali, a ritiro ed essiccazione controllati.

i.pro PAVI FORTE permette una migliore pompabilità della malta e un’applicazione più agevole che ne facilita l’utilizzo sia per l’impiego manuale, sia con pompa a pressione.

i.pro PAVI FORTE permette la realizzazione di massetti con ottime resistenze a compressione, adeguati tempi di essiccazione e adeguata stabilità dimensionale.

Campi d’impiego

i.pro PAVI FORTE è adatto per la realizzazione di massetti cementizi aderenti o galleggianti, in ambiente interno-esterno per la posa, con adesivo, di piastrelle ceramiche, gres porcellanato, cotto, pietre naturali, parquets, moquettes, pavimenti vinilici ed in gomma.

i.pro PAVI FORTE è indicato per la realizzazione di massetti per pavimenti riscaldanti. Dosaggio Il dosaggio consigliato di i.pro PAVI FORTE è di 250 kg per m3 di aggregato 0-8 mm. Per ottenere una malta di consistenza terra umida, il dosaggio di acqua deve essere di circa il 50% rispetto al quantitativo di i.pro PAVI FORTE, tuttavia può subire variazioni in funzione dell’umidità dell’aggregato.

Preparazione e utilizzo

Tutti i sottofondi sono supporti idonei a ricevere una malta per massetti confezionata con i.pro PAVI FORTE. Tali supporti devono essere ben puliti, consistenti, dimensionalmente stabili, senza crepe, privi di polveri, asciutti (U.R. < 2%) ed esenti da umidità di risalita. In caso si presentino fenomeni di risalita di umidità si deve interporre tra il supporto e il massetto una adeguata guaina impermeabile. Il massetto formato deve essere desolarizzato da tutti gli elementi verticali, tramite una idonea bandella in materiale deformabile di idoneo spessore (5÷8 mm).

La malta si prepara miscelando un sacco di i.pro PAVI FORTE (25 kg), 100 litri di aggregati (150-170 kg circa), con 10÷12 litri d’acqua. L’impasto può essere preparato mediante: miscelatori planetari, betoniere da cantiere, pompe a pressione per

massetto, mescolatori a coclea, fino ad ottenere un impasto plastico di consistenza “terra umida”. Si sconsiglia la miscelazione manuale con badile in quanto non permette una buona preparazione della malta.

Stendere e livellare il prodotto ottenuto con staggia, quindi rifinire con frattazzo o con macchina a disco rotante. Evitare una rapida evaporazione dell’acqua d’impasto.

Massetti Ancorati (4,0÷8,0 cm)

Posizionare lungo il perimetro delle pareti e dei pilastri un nastro comprimibile di altezza uguale a quella del massetto da realizzare e di spessore di circa 5÷8 mm.

Prima della posa del massetto, con un grande pennello largo e piatto (cd. pennellessa), applicare al supporto una boiacca d’ancoraggio (1 parte di cemento impastato con 1 parte di lattice preventivamente diluito con acqua al 50%).

Massetti Galleggianti (min 4,0 cm)

Stendere su tutta la superficie dei fogli di polietilene rimontanti lungo le pareti e con giunzioni sigillate con nastro adesivo.

Posizionare lungo il perimetro delle pareti e dei pilastri un nastro comprimibile di altezza uguale a quella del massetto da realizzare e spessore di circa 5÷8 mm.

Per maggiori informazioni, vai al sito: www.i-nova.net

<< TORNA INDIETRO
ENTE NAZIONALE CONPAVIPER
Sede Legale presso STUDIO PEDRON
- Tel: 0662 270411 - Fax: 065915408
via delle Rose, 72
35037 Teolo (PD)
- C.F. 03879530966
Contatti
Tel. 0549909090 (sede operativa)
Mail: segreteria@conpaviper.org

Credit_ Realizzazione Siti Internet