RAGIONE SOCIALE
PROVINCIA
PRODOTTI
voi siete qui: Home » Elenco News » Isolcap max: sottofondo termoisolante e ad alta resistenza
NOTIZIA DEL 21/12/2015
Isolcap max: sottofondo termoisolante e ad alta resistenza

Isolcap max è un sottofondo premiscelato alleggerito termoisolante a perla fine ad alta resistenza meccanica. E’ composto da speciali leganti idraulici ed inerti selezionati predosati a 800 kg/mc. Perle vergini di polistirene espanso perfettamente sferiche ad elevato potere termoisolante (Ø mm.2), additivate con speciale prodotto E.I.A. che consente il perfetto impasto, un’ottimale pompabilità e la distribuzione omogenea delle perle nell’impasto. Speciali additivi.

CAMPI DI APPLICAZIONE:

• Massetti alleggeriti termoisolanti monostrato per pavimentazioni a finire posate a colla. Non idoneo a ricevere la posa diretta di pavimenti resilienti.

• Sottofondi di livellamento alleggeriti e termoisolanti (con o senza formazione di pendenza).

• Getti di alleggerimento e riempimento.

• Isolamenti termici in copertura (a falde inclinate, piane con o senza formazione di pendenze).

Idoneo a ricevere la posa diretta di manti di impermeabilizzazione prefabbricati (bituminosi a caldo, bituminosi a freddo, sintetici a freddo) o guaine liquide esenti da solventi.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO

• Pulire accuratamente il piano di posa rimuovendo detriti ed a spirando le polveri.

• Posare Guide Piano Zero (massetti monostrato) o preparare i punti di livello (sottofondi di livellamento intermedi).

• Inumidire il piano di posa (se assorbente) avendo cura di non creare ristagni di acqua.

• Superfici molto assorbenti (tipo pignatte, tavelloni, ecc...) Procedere alla per fetta pulizia e depolverizzazione del piano di posa.

Applicare una boiacca promotore di aggancio e riduttore di assorbimento composta da cemento/Edilstik/Acqua pulita (rapporto Edilstik/Acqua 1:1)

Ad asciugatura avvenuta inumidire il piano di posa e procede re alla posa del massetto leggero.

La bugnatura dovrà essere eseguita man mano che si procede con la posa del massetto leggero.

LAVORAZIONE

• Impastabile mediante:

- trapano con frusta,

- betoniera,

- impastatrice tipo “turbomalt”.

• Impastabile e pompabile al piano mediante:

- Politerm Machine (vedi attrezzature Edilteco),

- Isolcap Machine ((vedi attrezzature Edilteco),

- macchina intonacatrice (vedi note in 2° pagina),

- autobetoniera e pompa da cls,

- pompa tipo “turbosol”.

• Idratare con acqua pulita in ragione di 8-9 lt cad. sacco.

• Impastare per almeno 5 minuti e per non più di 10 minuti (escluso nell’utilizzo di macchina intonacatrice).

Per maggiori informazioni visita il sito.

<< TORNA INDIETRO
ENTE NAZIONALE CONPAVIPER
Sede Legale presso STUDIO PEDRON
- Tel: 0662 270411 - Fax: 065915408
via delle Rose, 72
35037 Teolo (PD)
- C.F. 03879530966
Contatti
Tel. 0549909090 (sede operativa)
Mail: segreteria@conpaviper.org

Credit_ Realizzazione Siti Internet